Per elettroliti forti, in soluzione sufficientemente diluita (m<10-2), la concentrazione attiva ai fini delle proprietà colligative è data dal prodotto della concentrazione analitica dell’elettrolita per l’indice di dislocazione v; questo è definito come il numero di ioni in cui l’elettrolita si dissocia; così, ad esempio, per NaCl si ha v=2. L’abbassamento crioscopico  Δtc  di una soluzione acquosa 0,002 m di NaCl può essere calcolato pertanto dall’espressione Δtc=Kc•0,002•2, dove Kc è la costante crioscopica dell’acqua, che ha il valore 1,86. Quindi l’abbassamento crioscopico di una soluzione acquosa 0,0001 m di solfato di alluminio è dato da:

Δtc=1,86•10-4•3

Δtc=1,86•10-4•5

Δtc=1,86•10-3•5

Δtc=1,86•10-4•6

Δtc=1,86•10-4•2

Skuola.net News è una testata giornalistica iscritta al Registro degli Operatori della Comunicazione.
Registrazione: n° 20792 del 23/12/2001.
©2000—2023 Skuola Network s.r.l. Tutti i diritti riservati. — P.I. 10404470014.